Relax nel cuore di Firenze // Beleza e Naturaleza Centro Estetico

Certe volte le cose capitano nel momento giusto e tutto sembra avere improvvisamente una spiegazione. 
Un paio di settimane fa ho cambiato lavoro e mi sono lanciata in un progetto, un sogno al quale stavo lavorando da tempo e questo mi ha permesso di tornare anche qui sul mio piccolo blog, di riprendere a collaborare e di partecipare agli eventi.

Ad inagurare questo nuovo inizio è stato l’invito a provare un trattamento estetico, inutile dirvi che mi è subito sembrato un segno. 
Cosa c’è di meglio di un gesto per prendersi cura di sè per affrontare un grande cambiamento?

Lei è Chiara si occupa del vostro relax fin da subito, offrendovi accoglienza e una super tisana


Sono stata invitata presso il centro estetico Beleza e Naturaleza (Via Romana 30r, a pochi passi da Palazzo Pitti, in centro a Firenze) per provare il trattamento viso chiamato BELEZA VISAGE.

Un trattamento dedicato al viso che si arricchisce ancora di più grazie all’attenzione rivolta alla schiena che permette una distensione ottimale anche dei tessuti del viso che sarà pronto per ricevere il trattamento. 

Il trattamento inizia con una detersione nutriente e idratante seguita da un’esfoliazione manuale bell’energica ed infine una profonda idratazione.
Le ragazze mi hanno spiegato che tutti i prodotti sono naturali e di origine vegetale, contengono principi attivi certificati bio e non contengono petrolati, parabeni o conservanti chimici.

Alcuni dei prodotti utilizzati: latte e tonico anti age a base di olio di argan e rosa damascena, acido ialuronico naturale e scrub esfoliante di origine naturale con il bamboo.
In passato ho provato diversi trattamenti viso che mi hanno sempre lasciata titubante forse a causa della troppa sensibilità della mia pelle.
Alla fine di ogni trattamento il risultato era sempre lo stesso: pelle pulita, liscia ma sempre molto arrossata e visibilmente provata. Nei giorni successivi la situazione migliorava e quindi l’ho sempre reputato normale.
Come ho mostrato nelle stories su Instagram, subito dopo il trattamento la mia pelle era luminosa, compatta e visibilmente sana.
La cosa mi ha lasciata piacevolmente sorpresa, sembravo quasi truccata: la professionista che mi ha fatto il trattamento mi ha spiegato che si è subito accorta della sensibilità della mia pelle e per questo ha utilizzato dei prodotti calmanti a base di camomilla.
Inutile dirvi che per me è stata una rivelazione e se potessi avere tutti i giorni una pelle cosi  sarei disposta ad abbandonare fondotinta e correttori!
 

La pelle subito dopo il trattamento

Moltissimi prodotti per la cura del viso e del corpo
Cura dei dettagli e molto verde lo rendono un luogo magico
Ogni stanza è dedicata ad un trattamento

Qui potete vedere la pelle alla luce del sole subito dopo il trattamento e senza trucco!

Una vera e propria coccola iniziata con l’accoglienza, tisana di benvenuto, trattamento e chiacchiere amichevoli.
Un’oasi rilassante nel centro di una frenetica città come Firenze.
Il mio consiglio è quello di dare un’occhiata al loro sito
Potete chierdere informazioni alle ragazze che sapranno consigliarvi il trattamento migliore per voi!
Tenete d’occhio anche la loro pagina facebook per non perdere promozioni e novità!

 SeeYouSoon!

Sweatcoin: guadagnare camminando

Sweatcoin è l’app che ti fa guadagnare in base ai passi che fai durante la giornata.
Lo so che detto cosi sembra una grande, enorme fregatura ma giuro che funziona.

 Ci tengo a specificare che non sono pagata per parlarne (magari) e ciò che leggerete è solo frutto della mia esperienza.
Sul web, specialmente su Instagram, ultimamente non si fa che parlarne e dopo essermi informata ho deciso di scaricarla.
Si tratta di un’app gratuita, per registrarsi viene richiesto il nome, la mail e il numero di telefono.
Non si deve inserire nessuna carta di credito nè indirizzo di casa.
Fondamentale per il funzionamento dell’app è attivare il gps cosi che possa contare effettivamente i passi che fate.
Comunico ai furbetti che l’app conta solo i passi effettuati all’esterno, non contano i passi tra camera e cucina e nemmeno quelli sul tapis roulant!
Lo scopo è proprio quello di uscire e camminare, di non prendere il bus per andare a lavoro o il taxi per brevi spostamenti.
Trovo che sia stimolante e assolutamente pro ambiente.
Le monete che vi vengono accreditate sono spendibili tramite l’app su siti convenzionati di elettronica, libri, abbigliamento ecc..
E sono anche convertibili in soldi! 

Ogni 1000 passi vi verranno accreditati 0,95 sweatcoin.
Per accumulare più monete potete condividere il vosto link con gli amici e riceverete 5 sweatcoin per ogni amico che scarica l’app.

Scaricando l’app tramite questo link potrete avere subito 0,95 sweatcoin! 
Link: https://swcapp.uk/w/rosaria979752

Adesso vi saluto e vado a camminare!!!

SeeYouSoon!

La mia casa arredata in stile nordico

Buon pomeriggio!
Come promesso ecco alcune foto della casa. 
Inutile dirvi che è ancora tutto in continua evoluzione, gli spostamenti sono tantissimi e frequenti.
Come vi ho anticipato nel post 10 cose in stile nordico per arredare la tua casa, l’arredamento per il quale ho optato è proprio quello nordico/scandinavo.



Molte persone credono che per un arredamento in stile nordico servano un sacco di soldi, mobili costosissimi e super ricercati. Oggi sono qui a smentire tutto questo.
Con una bella dose di pazienza, ricerche on-line e fantasia, il portafoglio sarà l’ultimo dei problemi.
Quasi l’intero arredamento della mia casa in stile nordico è firmato IKEA, con alcune eccezioni che provengono da mercatini vintage, casa dei nonni e Amazon.
Per quanto riguarda invece gli elementi decorativi si aggiungono alla lista Maison Du Monde, Tiger, Mondo Convenienza, Dalani, Desenio e vari negozietti per la casa.


Arredare una casa non è affatto semplice, ma ci sono dei piccoli trucchetti che permettono di tenere la situazione sotto controllo:

  • Scegliere uno stile
  • Decidere la palette di colori
  • Fissare un Budget
  • Decidere su quali “pezzi” investire e quanto
  • Prendere le misure esatte di tutto
  • Valutare se tra ciò che avete voi o i vostri parenti ci sono elementi riutulizzabili e/o trasformabili
  • Valutare quante più opzioni possibili
  • Porre l’attenzione e quindi anche un investimento su elementi chiave  piuttosto basici e quindi facilmente trasformabili
  • Pendere ispirazione (PINTERST, SITI DI ARREDAMENTO, LIFESTYLE BLOG)
  • Non cedere subito alla tentazione di acquistare la prima cosa che vi capita sotto mano solo perchè rispecchia lo stile che amate. Fate delle ricerche, guardate le proposte dei siti on-line e se avete tempo e sopratutto voglia prendete in considerazione il caro vecchio fai da te!

Aspetto i vostri pareri !
SeeYouSoon!

Arredare casa con i poster DESENIO

Posters & frames from DESENIOThe code “ROSARIA” gives 25% off posters, between 20th-22th of February * Follow @desenio for more inspiration! *The code is not valid for handpicked-/collaboration posters or frames



Come sapete negli ultimi mesi mi sto dedicando completamente all’arredamento della nuova casa.

Lo stile che ho scelto è quello nordico del quale vi ho parlato più nel dettaglio in questo post (Arredare in stile nordico).
Come vi ho accennato nel video nel quale vi mostro lo shopping per la casa che ho fatto ultimamente, ciò che completa e fa la differenza sono assolutamente i quadri.


Poster e cornici su DESENIO
Ho studiato per settimane le disposizioni per capire quale sarebbe stata giusta per gli ambienti della casa e finalmente ne ho trovata una che mi piace moltissimo.
Quasi tutti i poster che vedete provengono dal sito DESENIO.
Desenio è un azienda specializzata in poster, sul loro sito potete trovarne di tutti i tipi e grazie ai filtri di ricerca lo shopping sarà piacevolissimo.
Moltissima scelta anche per quanto riguarda dimensioni e prezzi!

Quali poster DESENIO ho scelto per la mia casa?

Qui trovate i nomi dei poster Desenio che ho scelto nello specifico e le relative dimensioni:

Per la camera da letto:

  • London, poster (50x70cm)
  • Letter R (30×40)
  • Letter D (30×40)

Per il salotto:

  • Bed of flowers (21×30)
  • & poster (30x40cm)
  • Love l (13x18cm)
  • Black Feather (13x18cm)
  • Breathe,(13x18cm)
  • See what happens (30×40)
  • Dandelion (13x18cm)
  • Monstera three (30x40cm)

Cosa ne pensate? Aspetto i vostri pareri!


SeeYouSoon!

10 cose in STILE NORDICO per arredare la tua casa

Buon 2018! 
Ho deciso di inaugurare l’anno con un articolo decisamente diverso dal solito.
Chi mi segue sui social sa che ci siamo trasferiti recentemente e che mi sono divertita moltissimo ad arredare la casa seguendo lo stile nordico che tanto amo.
Ho raccolto nel tempo tantissimi spunti e preso isprazione da riviste e pinterest.
Il mio obiettivo è sempre stato quello di rispecchiare lo stile nordico cercando di spendere poco.
Sono felicissima del risultato, che ovviamente ancora non è ultimato, e non vedo l’ora di condividerlo con voi.

Nel post di oggi parliamo di cosa non deve mancare nella vostra casa per un arredamento in perfetto stile nordico.
La parte migliore è che per arredare in stile nordico non importa spendere tanti soldi, bastano piccoli dettagli e un po’ di fantasia.
Prestissimo farò un post dedicato alla casa per mostrarvi dove ho posizionato tutti gli elementi che vi andrò ad elencare e sopratutto dove potete acquistarli spendendo poco!

10 cose in stile nordico per arredare la tua casa






1. Composizioni di cornici
Quante più sono meglio è. Il segreto è quello di prenderle di dimensioni diverse e sbizzarrirsi nel creare composizioni originali!


2. Griglia da parete
Dimenticate le vecchie bacheche o lavagne magnetiche, le griglie metalliche sono il massimo se state creando un angolo studio in stile scandinavo.
Potrete appenderci polaroid, occhiali da sole e lucine.

3. Lampadari geometrici
Le forme geometriche in generale caratterizzano moltissimo questo stile nordico dalle linee pulite.
Elemento chiave sono i lampadari geometrici e ancora meglio se hanno la lampadina a vista!

4. Lucine
Chi più ne ha più ne metta.
Prima difficilissime da trovare ora sono presenti di svariate forme e dimensioni.
Rendono l’atmosfera super HYGGE.
Per arredare la vostra casa poggiatele sullo specchio, intorno ai quadri o sulla testata del letto.
5. Mani di legno
A prima vista possono sembrare vagamente inquietanti ma  queste mani di legno dall’aria vintage arredano moltissimo e come vedremo il tocco di legno (o color legno) è parte fondamentale dello stile scandinavo.

6. Sedie con gambe di legno
Forse sono l’elemento distintivo in assoluto di una casa in stile scandinavo.
Hanno l’aspetto minimal e pulito, sono perfette sia intorno alla tavola che come componente d’arredo affiancate ad uno specchio o accanto ad un piccolo tavolino da ingresso e, perchè no, con un tappeto di pelo sopra.

7. Specchi 
Grandi, enormi e poggiati direttamnete sul pavimento.
Quelli grezzi e irregolari vanno per la maggiore.


8. Tappeti pelosi
Non credo ci sia molto da dire.
Forma e colore non sono importanti, ciò che conta è che siano pelosissimi.
Poggiati ad una sedia, per terra davanti ad uno specchio o ai piedi del letto sono perfetti elementi decorativi e rendono la casa super INSTAGRAMMABILE! 

9. Cactus e piante tropicali
Avete sempre pensato che le piante stessero bene solo a casa delle vostre nonne?
Fino a qualche anno fa non avrei mai pensato di volerne in casa, soprattutto perchè non ho il pollice verde, ma diciamocelo, sono belle e fanno un sacco di arredamento quindi possiamo anche sforzarci ed imparare a prendercene cura.

10. Ceste di paglia
Grandi, piccole, appesa al muro o come porta vasi le ceste di paglia rientrano a pieno merito nella top 10 degli elementi decorativi delle case scandinave.

Cosa ne pensate di questo stile?

SeeYouSoon!

Relax in Montagna // Lago di Gramolazzo

In attesa delle vacanze al mare, si perché per me non è vacanza senza mare, ci siamo concessi qualche giorno di relax in montagna. Esperienza del tutto nuova per me e lo capirete dagli outfit che ho indossato, totalmente inappropriati ma instagrammabili.
Ed è questo che conta.

  
Un paio di anni fa per uno strano allineamento degli astri ho accettato di andare in campeggio. Io in campeggio. Ero già pronta al peggio: insetti, bagno comune, freddo e scomodità.
E invece no, niente di più lontano. Sono stati giorni stupendi. Certo ci vuole spirito di adattamento ma se ci sono riuscita io potete stare sereni. 
Questa volta ho invece ceduto alla montagna. Non immaginatemi arrampicata con funi e piccone, ci siamo dedicati a lunghe passeggiate immersi nel niente e pomeriggi riposanti al lago. Ci credete che non avevo mai visto un lago da vicino?
Aspetto il vostro supporto per aver camminato in montagna indossando espadrillas e gonna!

 SeeYouSoon!